Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Centro / Viale Francesco Lo Re

Aggressione in pieno centro: in cinque lo pestano e lo gettano nella fontana

Botte da orbi in pieno centro. Un indiano ferito da altri extracomunitari, fra viale Lo Re e via Marconi. Sanguinante e confuso, è stato soccorso da un'ambulanza del 118. Sul posto intervenute pattuglie di carabinieri e polizia

 

LECCE – Ore 24, scattano le lancette della Lecce violenta, confusa nel buio, a cavallo fra il vecchio giorno che fugge e il nuovo che arriva. Dietro al battito dell’orologio, la rissa. O, meglio, il pestaggio. In cinque si sarebbero avventati contro uno. Una sproporzione immane. Calci, pugni, il solito condimento di minacce, per non far mancare nulla ad un copione trito e ritrito. Forse, giusto condito da qualche bicchiere di troppo. 

Vittima, un indiano. Volto gonfio e livido. Sanguinante e confuso, l’hanno trovato accasciato fra via Marconi e viale Lo Re. Pochi passi da piazza Sant’Oronzo, in un comune martedì notte. E a poca distanza, il cinema multisala Massimo, dal quale stavano uscendo gli ultimi cinefili, e la gelateria “Crem”, ancora piena di clienti.

Non è chiaro il motivo del pestaggio, avvenuto in un cono d’ombra ai margini delle mura del Castello di Carlo V. Sufficientemente lontano da occhi indiscreti. Saranno le forze dell’ordine a cercare di dare un volto e un nome agli aggressori che, all’improvviso, hanno sfogato tutta la propria rabbia addosso ad un singolo individuo. Pestandolo, colpendolo al volto, e, infine, gettandolo nella fontana dell’Armonia. Un bagno fuori programma DSC05210-3in una vasca sormontata da statue che, già dal nome dato al complesso, invitano apertamente alla pace. Grottesca contraddizione.       

Sul posto sono intervenuti i sanitari a bordo di un’ambulanza del 118, per soccorrere il ferito, polizia (i primi a richiedere soccorso) e carabinieri. A questi ultimi sono affidate le indagini. Stando alle prime informazioni, il gruppetto dei cinque assalitori dovrebbe essere composto a sua volta da altri indiani.

Che si sia trattata di una vendetta trasversale, per un'invasione di campo, fra posteggiatori abusivi? E' solo una delle ipotesi. Forse, nelle prossime ore si capirà qualcosa di più di quest’episodio violento nel cuore di Lecce, solo l’ultimo in ordine di tempo. Insieme con la vittima, c’era anche un amico, che non ha riportato ferite. E chissà che le dichiarazioni di questi e dello stesso aggredito non possano fare chiarezza sul fatto.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in pieno centro: in cinque lo pestano e lo gettano nella fontana

LeccePrima è in caricamento