Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Ferisce il condomino con sega e martello. In manette una casalinga

La donna, una 55enne di Matino, ha atteso il rientro del 73enne, per aggredirlo al meno e alla mano, provocandogli alcune lesioni, fortunatamente non gravi. Sul posto i sanitari del 118 per medicare la vittima, e i carabinieri della stazione locale

Martello e sega sequestrati

MATINO – Le loro liti erano sempre più frequenti ma, nel pomeriggio, l’ennesimo diverbio si è trasformato in tentato omicidio. Mariantonietta De Matteis, casalinga di 55 anni, è stata arrestata dai carabinieri di Matino, per aver aggredito con un martello e una sega un muratore il condomino di 73 anni.

I due sono inquilini dello stabile in cui vivono da tempo. Ma i loro rapporti si erano deteriorati tanto da richiedere, in diverse occasioni,  l’intervento dei militari dell’Arma per sedare le loro liti. Fino a quando, in giornata, la donna si sarebbe appostata nell’androne dell’edificio, aspettando che l’anziano rientrasse. Dopo gli insulti, avrebbe cercato di colpirlo, ferendolo con la lama al mento e alla mano, fortunatamente non in maniera grave.

Il muratore è riuscito a divincolarsi e fuggire, cercando riparo nel suo stesso appartamento. Le forze dell’ordine, nel frattempo allertate dai famigliari della vittima, allarmati da quelle urla, hanno recuperato e sequestrato le due armi e tratto in arresto la casalinga. Su disposizione del pm di turno, la 55enne è stata ristretta al regime dei domiciliari presso la sua stessa abitazione. La vittima, invece, è stata raggiunta dai sanitari del 118, i quali hanno medicato le ferite dell’uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferisce il condomino con sega e martello. In manette una casalinga

LeccePrima è in caricamento