Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Rudiae / Viale Oronzo Quarta

Insulta i passanti, poi calci e sputi agli agenti. Nei guai un 42enne

Un transessuale è finito in cella, nel pomeriggio, con l'accusa di resistenza, minacce gravi, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Ubriaco, ha molestato alcuni passanti alla fermata del bus e aggredito i poliziotti

Un'auto della polizia in viale Oronzo Quarta

LECCE  - Intorno alle 16 erano tutti in fila, più o meno ordinata, aspettando l'autobus della Sgm, in viale Oronzo Quarta, a pochi metri dalla stazione ferroviaria. Ma l'attesa di alcuni viaggiatori è stata interrotta dalle molestie di un transessuale 42enne di Lecce,  Carlo Paiano.

L'uomo, in visibile stato di ebbrezza, ha infastidito alcuni passanti, impedendo la partenza dei  bus urbani. Sopraggiunti gli agenti di polizia, l'uomo è diventato ancora più irascibile Avrebbe insultato ed aggredito i poliziotti presenti, riservando persino pesanti minacce e sputi sul volto.

Un agente è finito in ospedale per alcune escoriazioni, giudicate guaribili in otto giorni mentre il responsabile dell'accaduto è stato accompagnato negli uffici della questura per gli accertamenti di rito. Inevitabile, a quale punto, l'arresto con l'accusa di resistenza, minacce gravi, lesioni aggravate e oltraggio a pubblico ufficiale ed accompagnato presso il carcere Borgo San Nicola di Lecce

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulta i passanti, poi calci e sputi agli agenti. Nei guai un 42enne

LeccePrima è in caricamento