rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Al Bano, ok la terza notte in Neurologia. E i medici sciolgono la prognosi

La valutazione dell'otorinolaringoiatra Antonio Palumbo anche ha escluso qualsiasi tipo di conseguenza alle corde vocali

LECCE – E’ trascorsa bene la terza notte di ricovero presso il reparto di Neurologia del “Vito Fazzi” di Lecce per Al Bano Carrisi. L’Asl di Lecce ha diramato un nuovo bollettino per informare che le condizioni continuano a migliorare, tanto che oggi è stata anche sciolta la prognosi. E’ terminata, in pratica, la fase d’urgenza.

La visita di routine di questa mattina ha dunque confermato il decorso favorevole dello stato di salute, dopo il ricovero dovuto  a un’ischemia. Buon umore e voglia di scherzare non hanno mai abbandonato il cantante di Cellino San Marco. Dal punto di vista neurologico il miglioramento è continuo e rapido, assicurano i medici. E la valutazione da parte dell'otorinolaringoiatra Antonio Palumbo ha escluso qualsiasi tipo di conseguenza alle corde vocali.

L’ulteriore notizia che tutti i fan di Al Bano, e ovviamente lo stesso interessato, volevano sapere. Insomma, nessun problema per la carriera futura. Al Bano continua a mostrarsi di tempra inossidabile.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Bano, ok la terza notte in Neurologia. E i medici sciolgono la prognosi

LeccePrima è in caricamento