Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

Alcool, sette patenti ritirate. Multe anche ai locali

Denunce per guida in stato di ebbrezza e possesso di stupefacenti, anche nei confronti di turisti, dopo il largo raggio eseguito della compagnia di Gallipoli. E multe per 7mila euro a diversi locali

GALLIPOLI - Sette patenti ritirate, quattro denunce a piede libero e in tre casi, per un tasso alcolemico nel sangue tra i 0,5 e i 0,80 grammi per litro, ci sono state decurtazioni di dieci punti sulla patente e 500 euro multa, ma non la denuncia penale. Sono solo alcuni dei numeri dei controlli a tappeto che i carabinieri della compagnia di Gallipoli hanno messo a segno tra il 12 ed il 13 agosto, in un arco temporale dalle 23 di notte alle 6 del mattino, nei dintorni della città jonica. I posti di controllo, con etilometri al seguito, sono stati dislocati nelle vicinanze dei locali da ballo e nelle adiacenze delle vie di grande comunicazione. Tra le quattro persone denunciate, anche un 34enne gallipolino, che si sarebbe rifiutato sottoporsi all'esame etilometico, dopo un incidente (di lieve entità) in cui è rimasto coinvolto.

Usando il precursore, che controlla dapprima il tasso alcolemico presente nel sangue, segnalando la possibile positività e sottoponendo così solo le persone ebbre all'esame vero e proprio, i carabinieri hanno potuto controllare ben 398 persone e in sette casi le patenti sono state ritirare, con quattro denunce. La fascia di età, dai 22 ai 34 anni, e tutti con un tasso alcolemico tra i 0,55 e 1,38 grammi per litro (eccezion fatta per chi s'è opposto al controllo e che per questo dovrà sottostare alla pena edittale massima prevista).

Un'ulteriore denuncia è stata comminata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ad un giovane turista di Avellino trovato in possesso, dopo una perquisizione, di 30 grammi di hashish. Altri tre giovani turisti sono stati segnalati al prefetto, poiché in possesso (nel totale) di 12 grammi di marijuana. Mentre, durante i controlli sulla circolazione stradale, nei pressi di una nota discoteca, è stato sanzionato con 700 euro di multa un uomo colto in flagranza a svolgere l'attività di parcheggiatore abusivo. Sequestrati a suo carico 78 euro, probabile provento della serata.

Ma i controlli hanno interessato anche tre locali notturni gallipolini. Le ispezioni, svolte con la collaborazione del personale del Nas di lecce e con la Siae, hanno permesso di riscontrare alcune violazioni: non tutti i dj erano stati regolarizzati da parte dei gestori, né sarebbe stata rispettata la disciplina riguardante la somministrazione e la vendita di alcolici nelle ore notturne: la sospensione è prevista per le 3 del mattino. Inoltre, sarebbe stata evidenziata una presenza maggiore di persone rispetto alla capienza massima autorizzata dei locali. Elevate multe per 7mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcool, sette patenti ritirate. Multe anche ai locali

LeccePrima è in caricamento