Cronaca

Allerta meteo per 30 ore: mareggiate e allagamenti colpiscono il nord Salento

Grandine, forti raffiche di vento e temporali: i maggiori disagi a Trepuzzi, Squinzano e sul litorale di Casalabate

Foto di repertorio

LECCE – L’allerta è scattata già nel pomeriggio di ieri, quando pioggia e temporali hanno colpito il Salento. Esattamente come da previsioni meteo. Ciò con cui, invece, non si era fatto i conti è la serie di danni. L’ondata di maltempo, prevista per un arco di circa 30 ore, ha infatti arrecato diversi disagi soprattutto nella zona del nord Salento.

Trepuzzi, Squinzano e Casalabate tra le zone più colpite, tanto da costringere i vigili del fuoco del comando provinciale a diversi interventi in zona. Scantinati allagati, tronchi e rami di alberi divelti dalla pioggia hanno invaso le strade, cassonetti rovesciati e, soprattutto, campagne trasformate in paludi. Nessuna conseguenza, fortunatamente, è stata registrata tra gli automobilisti, fatta eccezione per un paio rimasti bloccati negli abitacoli delle vetture, impantanati nel fango. Una scena simile a quella di alcuni giorni addietro, quando a creare emergenze sul Tacco, oltre alla pioggia, ci si è messo anche il fuoco.

 Nella zona del litorale adriatico, marine leccesi comprese, si sono verificate spettacolari mareggiate che, inevitabilmente, hanno allagato la litoranea. Forti raffiche di vento, grandine e altre precipitazioni sono, intanto, previste per il resto della giornata e fino a quella di domani. La protezione civile della Puglia aveva anche preannunciato l’abbassamento delle temperature che, puntuale, si è fatto  sentire coi suoi dieci gradi in meno. Ma che, a giorni, dovrebbero lasciare di nuovo spazio a un’altra, piccola porzione d’estate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo per 30 ore: mareggiate e allagamenti colpiscono il nord Salento

LeccePrima è in caricamento