Allarme bomba al Centrum: ritrovato un vecchio ordigno del secondo conflitto bellico

Notato, poco dopo le 13.30, un pacco sospetto da cui spuntavano de alette metalliche. Immediato l'intervento degli artificieri che, attraverso l'utilizzo di un robot, hanno analizzato e messo in sicurezza l'ordigno. Si trattava di un colpo di mortaio della seconda guerra mondiale, completamente inoffensivo

LECCE – Ora di pranzo di una calda e assolata giornata di fine agosto. In giro poca gente, nella luce abbacinante di una città quasi deserta. Nonostante l’afa opprimente e la fretta di trovare riparo tra le mura domestiche, al responsabile della sicurezza del "Centrum" non è sfuggito non è sfuggito un oggetto davvero particolare. Poco dopo le 13.30, nei pressi del centro commerciale di Lecce, a poca distanza dall’ingresso della Ragioneria territoriale dello Stato, l’uomo ha notato una busta in cellophane appoggiata a una delle colonne d’ingresso. Ad allarmare e insospettire il passante, il fatto che dal plico sporgessero due alette metalliche.

Superato lo stupore iniziale e la sorpresa, l’uomo ha subito chiamato il 112, segnalando la presenza di un pacco sospetto, che poteva contenere un ordigno. Poco dopo sul posto è giunto un equipaggio della stazione carabinieri di Lecce. Dopo una cauta e parziale verifica, i militari hanno stabilito che potesse trattarsi di una vecchia bomba da mortaio della seconda guerra mondiale. un ordigno lungo una ventina di centimetri e largo dieci.

Un sospetto confermato successivamente dagli artificieri, che hanno raggiunto a loro volta il porticato del centro commerciale. Immediatamente gli esperti hanno fatto scattare il protocollo operativo previsto in questi casi: operando in estrema sicurezza e avvalendosi dell’unità di ricognizione a controllo remoto. Hanno quindi prelevato il residuato bellico accertandone l’inoffensività. Probabilmente si è trattato del gesto di qualcuno che ha deciso di sbarazzarsi del vecchio colpo da mortaio e, per essere certo che fosse trovato e smaltito da mani esperte, lo ha lasciato in un posto di sicura evidenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento