menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme furti nelle case al mare di San Foca. Vigilantes mettono in fuga i ladri

Diversi gli episodi segnalati nelle ultime settimane nella marina di Melendugno. Ieri sera sventato un furto in via Puglia dopo l’arrivo delle guardie giurate. Indagini dei carabinieri

MELENDUGNO - Presa d’assalto dai vacanzieri e villeggianti durante la stagione estiva nella desolazione invernale, non di rado purtroppo, la marina di San Foca deve fare i conti con diversi tentativi di furto e di danneggiamenti nelle abitazioni disabitate. Sono diversi i casi segnalati negli ultimi giorni dai proprietari di villette e case al mare. Una serie di furti, alcuni messi a segno per portare via oggetti di poco valore, e altri solo tentati o falliti. Tanti i danneggiamenti a porte e  infissi, e gli allarmi ridondanti a seguito dei tentativi di intrusione. E’ accaduto ancora, e con modalità pressoché identiche. E in molti casi a mandare a monte il piano dei ladruncoli sono stati gli interventi delle pattuglie delle forze dell’ordine e degli istituti di vigilanza.

Come nel caso accaduto nella serata di ieri, poco dopo le 20, in un’abitazione di via Puglia, la strada perpendicolare a monte della marina di Melendugno che ridiscende verso via Macchiavelli e il lungomare Matteotti. Scattato l’allarme collegato alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza Alma Roma, in zona è sopraggiunta una pattuglia delle guardie giurate che ha messo in allerta e in fuga i ladri che non sono riusciti ad entrare nell’abitazione presa di mira.

Durante il sopralluogo i vigilantes hanno constatato il tentativo di furto con il danneggiamento di una persiana e  di un vetro di una finestra. Ulteriori verifiche nella zona e presso le abitazioni vicine hanno messo in luce che anche altre case erano state prese di mira con evidenti danneggiamenti agli infissi. Contestuale la segnalazione dell’accaduto ai carabinieri della stazione di Melendugno che sono intervenuti per gli accertamenti e per avviare le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento