Allarme rapine: minacciato con pistola custode del parcheggio de “Lo spazio”

Il colpo nel parcheggio commerciale in città, in via Bachelet. Un individuo, con casco e armato, ha portato via poche centinaia di euro

L'ingresso del centro commerciale "Lo Spazio"

LECCE – A neppure 48 ore dalla violenta rapina avvenuta ai danni della gioielleria del  “Mongolfiera”, tra Lecce e Surbo, un secondo colpo è stato perpetrato in un altro centro commerciale in città: si tratta de “Lo Spazio”, in via Vittorio Bachelet, non molto distante da via della Libertà. Un individuo, pochi minuti dopo le 15, ha infatti raggiunto i parcheggi sotterranei della struttura, gestiti da Al.Ma e, con un casco sulla testa per non essere riconosciuto e una pistola in pugno, si è fatto consegnare l’incasso in denaro del custode del parcheggio sotterraneo: una somma ancora in fase di quantificazione, ma che dovrebbe aggirarsi attorno a poco più di 250 euro.IMG_4997-2

Arraffato il denaro, si è poi allontanato risalendo la stessa rampa utilizzata per l’ingresso. E’ dunque sconosciuto il mezzo col quale ha raggiunto il centro commerciale ed è altrettanto incerto se avesse o meno un complice ad attenderlo all’esterno. Dell’accaduto se ne stanno occupando  le forze dell'ordine. I poliziotti della sezione volanti sono giunti sul luogo per ascoltare la vittima e recuperare le videocamere di sorveglianza. Si cerca il rapinatore, alto circa un metro e 70 centimetri e vestito con jeans e maglia di colore nero.

Gli agenti delle volanti e i colleghi della squadra mobile hanno immediatamente recuperato tutti i filmati a disposizione, per le successive indagini. Non è ancora dato sapere se quell'arma fosse o meno giocattolo. Stanno lavorando per rintracciare anche eventuali testimoni che, nonostante l'orario e le strade deserte per il caldo, potrebbero aver notato qualcuno o qualcosa di sospetto. E' del pomeriggio di martedì scorso, due giorni addietro, l'altro colpo messo a segno in un centro commerciale dai malviventi. In tre, infatti, hanno seminato il panico al centro della struttura che ospita anche l'Ipercoo, al confine fra Lecce e Surbo. I due episodi non sembrano avere collegamenti, vista la modalità di azione, ma qualunque ipotesi è in ogni caso ancora troppo acerba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento