rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Dopo i primi sei / Nardò

Altri 16 denunciati per i tafferugli dopo Fasano-Nardò. Daspo fino a sei anni

Prosegue da parte della Digos della questura di Brindisi l'attività di indagine su quanto accaduto il 15 maggio, al termine della partita. La durata del provvedimento, in corso di notifica, prevede un minimo di due anni

BRINDISI ? Altri 16 tifosi sono stati denunciati all?autorità giudiziaria per i tafferugli al termine della partita tra Fasano e Nardò del 15 maggio, valevole per la 37esima giornata del girone H della serie D. L'incontro si era concluso con il risultato di 3 a 2 per la formazione brindisina.

Le indagini della Digos della questura di Brindisi hanno portato all?identificazione e al deferimento di sei sostenitori della squadra di casa e di dieci di quella ospite. In un primo momento le denunce erano state formalizzate nei confronti di cinque tifosi del Fasano e di uno del Nardò.

Contestualmente sono stati emessi e firmati dal questore Annino Gargano, dopo istruttoria della Divisione Anticrimine, i provvedimenti di Daspo, dai due ai sei anni, tenendo presente la circostanza che alcuni dei destinatari si erano resi protagonisti, anche in tempi recenti, di episodi analoghi. Le indagini su quanto accaduto non sono terminate, ma proseguono in collaborazione con il gabinetto provinciale della polizia scientifica, con il commissariato di Nardò e con l?Arma dei carabinieri.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri 16 denunciati per i tafferugli dopo Fasano-Nardò. Daspo fino a sei anni

LeccePrima è in caricamento