Cronaca

Ambulanza resta incastrata nel passaggio a livello. Il macchinista frena ed evita l’impatto

L’episodio nel primo pomeriggio a Muro Leccese. Il mezzo del 118, che era diretto all’ospedale di Scorrano, è rimasto intrappolato fra le barriere metalliche. Il convoglio proveniente da Maglie ha frenato per tempo, e il conducente con una manovra ha allontanato il più possibile l’ambulanza dalla ferrovia

Foto di archivio

MURO LECCESE – Tanto spavento, ma nessuna conseguenza. Ha giovato sicuramente la prontezza di riflessi del macchinista nell’evitare una tragedia. Intorno alle 15,20 di questo pomeriggio, infatti, un’autoambulanza del 118 è rimasta bloccata tra le sbarre del passaggio a livello, alla periferia di Muro Leccese.

Il mezzo dei sanitari era diretto all’ospedale di Scorrano e ha superato il tratto ferroviario proprio nel momento in cui le barriere metalliche si sono abbassate. Di lì a pochi secondi sarebbe passato il convoglio delle Ferrovie Sud Est partito da poco dalla stazione di Maglie e diretto a Gagliano del Capo. Quella di Muro Leccese sarebbe stata la prima fermata, ma il treno ha dovuto arrestare la corsa prima dello scalo, per evitare l’impatto.

La frenata ha scongiurato conseguenze serie. E lo stesso conducente dell’ambulanza ha fatto una manovra brusca per mettersi di traverso ed evitare comunque lo scontro. Nessun danno è stato registrato su cose o persone, fatta eccezione per gli istanti di panico tra coloto che hanno assistito alla scena. La memoria dell’episodio avvenuto nella serata di ieri, sulla ferrovia alla periferia di Tricase, è ancora troppo nitido. Un 24enne, infatti, si è lanciato sotto il convoglio mentre quest’ultimo era in corsa, nel buio più totale delle campagne del Capo di Leuca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanza resta incastrata nel passaggio a livello. Il macchinista frena ed evita l’impatto

LeccePrima è in caricamento