Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ammette di aver acquistato 4 chili di droga, ma per ora resta in cella

Interrogato Alessandro De Lellis, il 39enne leccese arrestato ieri. S'è detto pentito e pronto a cambiare vita

LECCE – Resta in carcere Alessandro De Lellis, il 39enne leccese arrestato ieri dopo il blitz dei carabinieri del Nucleo investigativo di Lecce, guidato dal capitano Biagio Marro, per detenzioni ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 39enne nascondeva nella sua abitazione, nei pressi delio stadio, 4 chili e duecento grammi di hashish e 23mial euro in contanti. Il gip Cinzia Vergine ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere.

L’udienza di convalida si è trasformata in una lunga confessione. De Lellis, assistito dagli avvocati Francesco Spagnolo e Alessandro Stomeo, ha ammesso di aver acquistato l’ingente quantitativo di droga, dicendo di essere pentito e di voler cambiare vita. Nei prossimi giorni i legali del 39enne valuteranno la strategia difensiva da adottare, anche alla luce della condizione del loro assistito, incensurato e senza alcun precedente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammette di aver acquistato 4 chili di droga, ma per ora resta in cella

LeccePrima è in caricamento