"Ancora cemento a Santa Maria al Bagno. Perché?"

Il candidato sindaco del centrodestra, Rino Dell'Anna, critica l'amministrazione: "Intervento privo di logica"

santa maria al bagno-cemento
"L'ultima sortita dell'Amministrazione Vaglio nelle marine ci lascia esterrefatti. Notizia di oggi, infatti, è che si sta procedendo all'ulteriore cementificazione del piccolo scivolo adiacente alla spiaggia di Santa Maria al Bagno". Così il candidato sindaco al centrodestra Rino Dell'Anna rispetto ad un intervento dell'amministrazione.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non capisco come - dice Dell'Anna - un centrosinistra che a Nardò parla tanto di tutela dell'ambiente possa poi contraddirsi con tale evidenza nei fatti. La colata di cemento che, dopo il porto di Santa Caterina, sta invadendo anche l'attracco delle imbarcazioni a Santa Maria è fuori da ogni logica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento