Spaccio di cocaina, tre arresti. Due inseguiti dopo averla gettata dall’auto

Operazioni svolte dai carabinieri a Squinzano, con un fermo, e ad Andrano, dove nei guai sono finiti in due tallonati in strada

LECCE – Lotta serrata allo spaccio di stupefacenti in provincia di Lecce, in particolare cocaina. Ben tre gli arresti messi a segno dai carabinieri. È successo nelle scorse ore nel nord e nel sud della provincia, con casi che riguardano Squinzano da un lato e Andrano dall’altro. In entrambe le vicende, si è trattato di operazioni mirate.

A Squinzano, ad agire sono stati i militari della stazione locale, guidati dal luogotenente Giovanni Delli Santi, che hanno arrestato, in flagranza di reato, Martino Cristian Fedele, 34enne del posto. Nel corso di una perquisizione mirata, eseguita su iniziativa degli stessi carabinieri, sono stati trovati ben 250 grammi di cocaina, più 26 di marijuana. A carico dell’uomo sono stati sequestrati anche due bilancini di precisione e 115 euro in contanti, soldi ritenuti provento di spaccio. Fedele è stato così condotto in carcere, su disposizione del magistrato di turno.

Andrano: gettano la cocaina, bloccati

E in carcere, a Lecce, provenienti da Andrano, sono finiti anche Ivan Martella, 45enne, e Marco Minonne, 43enne. A incastrarli sono stati i militari dell’Aliquota operativa del Nucleo operativo radiomobile di Tricase. Durante un servizio di osservazione, sulla strada provinciale 168, i carabinieri hanno visto Martella prelevare da un muretto a secco un involucro di cellophane, per poi allontanarsi a bordo di un’Audi A4. Alla guida c’era Minonne che del veicolo è risultato anche proprietario.

A quel punto, i carabinieri hanno avviato un inseguimento, notatndo, come - lungo il tragitto - Martella si fosse disfatto dell’involucro, gettandolo dal finestrino. Finito in un terreno adiacente alla carreggiata e successivamente recuperato, dentro c’erano 153 grammi di cocaina. I due, nel frattempo, sono stati raggiunti e bloccati. E, visto il quantitativo di sostanza, sono finiti in cella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento