Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Annaffia gli spettatori con l'idrante, sarà diffidato

Costerà caro il gesto goliardico di un 17enne gallipolino: durante la trasferta ad Ancona ha indirizzato il getto d'acqua di una pompa antincendio sugli altri tifosi. Per lui è pronto il Daspo

Lo stadio "Del Conero" di Ancona

E' stata una ragazzata, un gesto goliardico, ma le nuove normative contro la violenza negli stadi non gliela faranno passare liscia. Trasferta amara per M.P., 17enne di Gallipoli. Il suo Gallo ha strappato un prestigioso pareggio in casa dell'Ancona, per 2 a 2, ma per lui l'esultanza è dimezzata, perché il questore di Ancona ha bello e pronto il Daspo. Il 17enne era lì, al "Del Conero", lo stadio del capoluogo marchigiano, insieme ad un'altra sessantina di sostenitori salentini, assiepati nel settore ospiti, quando, pochi minuti prima che iniziasse la gara, ha deciso di fare un "blitz" nel sottoscala.


Lasciato il proprio posto, il 17enne si è diretto verso i bagni che sorgono al di sotto del settore. Poco dopo è spuntato fuori brandendo fra le mani un "serpentone". Ovvero, un idrante antincendio, staccato dalla propria sede ed usato per annaffiare gli spettatori. Il giovanotto ha infatti azionato la manichetta antincendio e si è spostato all'esterno, indirizzando il getto d'acqua verso i posti a sedere, creando un bel po' di confusione. A mettere fine a quella doccia inattesa sono stati gli agenti di polizia presenti all'interno. Per M.P. scatterà il divieto di accesso agli impianti dove si svolgono manifestazioni sportive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annaffia gli spettatori con l'idrante, sarà diffidato

LeccePrima è in caricamento