Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Annega in mare, rischia di morire anche suo fratello

Rocco Di Gregorio, 46enne del barese, ha perso la vita a Frigole. Inutile il soccorso del fratello che ha rischiato a sua volta di morire fra le onde. L'anziano padre ha provato a trasportarlo in auto

Una tragedia vera e propria, che ha coinvolto un'intera famiglia di villeggianti provenienti dal barese. Una tragedia iniziata in mare e terminata nello strazio, in un'auto, in cerca di un presidio sanitario inesistente. Rocco Di Gregorio, 46enne, ha perso la vita, per annegamento. Suo fratello Vito ha tentato disperatamente di strapparlo alle onde del mare, ed ha rischiato per questo di morire a sua volta. Ora è ricoverato all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, ma le sue condizioni non dovrebbero destare preoccupazioni. Colpa, forse, di un bagno incauto, in una giornata ventilata, con le onde alte e le correnti marine a tratti travolgenti. Il fatto s'è verificato questa sera, intorno alle 19, presso un tratto libero di Frigole, una delle marine che ricadono nel demanio di Lecce. Rocco Di Gregorio ha deciso di fare un bagno pre-serale refrigerante, nonostante le condizioni avverse, ma improvvisamente s'è trovato in difficoltà in mezzo alle acque.

Fra i primi ad accorgersi che a qualche decina di metri dalla riva stava accadendo qualcosa di terribile è stato proprio il fratello, che s'è gettato in mare. Ma, proprio nel momento in cui ha raggiunto Rocco, anche Vito, nella foga di trasportarlo a riva, ha ingerito acqua. Le altre persone presenti, fra cui il padre 70enne ed alcuni amici, sono intervenute riuscendo a condurre i due malcapitati a riva. Proprio l'anziano ha preso in consegna i fratelli, cercando un presidio medico nella zona, come credeva di ricordare da passate vacanze nel Salento. Un punto di primo intervento che però non esiste più, a Frigole. E intanto il figlio era ormai deceduto sui sedili, all'arrivo dei soccorsi del 118. Il fratello Vito è stato condotto per accertamenti in ospedale. Del caso se ne sta occupando la polizia della questura di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annega in mare, rischia di morire anche suo fratello

LeccePrima è in caricamento