Annega nelle acque del Tarantino. Recuperato il corpo di una 47enne leccese

Una donna è stata trovata, nel pomeriggio di sabato, nelle acque della marina di Pulsano, in provincia di Taranto. Stava per fare l'ultimo bagno, prima di rincasare, quando il compagno non l'ha più vista e ha chiesto aiuto. Quando i militari della capitaneria l'hanno rintracciata, non c'era più nulla da fare

Foto di repertorio

PULSANO (Taranto) – Una vacanza si è trasformata in incubo. E’ leccese la donna che, nella giornata di ieri, è deceduta nel Tarantino a seguito di un annegamento. Sabrina Longo, il nome della vittima, di 47 anni, spirata nel corso del pomeriggio mentre faceva il bagno.

La vittima si trovava in compagnia del proprio coniuge in località “Lido Le Canne”, la marina di Pulsano quando, intorno alle 19 si è immersa nelle acque ioniche, senza fare ritorno. Il compagno, allarmato non vedendola uscire, ha chiesto immediati soccorsi. Sul posto, i vigili del fuoco, i militari della capitaneria di porto e i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ricerche sono state avviate sin dai primi istanti ma il corpo della donna, ormai senza vita, è riemerso dopo diverse ore. Le cause del decesso, secondo una prima ispezione cadaverica eseguita sul posto dal medico legale, sarebbe imputabile all'annegamento. Non è ancora dato sapere se la 52enne abbia accusato, poco prima dell'accaduto, un malore che non le ha lasciato scampo. Il vento, che all'ora del tramonto aveva agitato il mare, potrebbe aver fatto il resto, senza lasciare alla donna la possibilità di chiedere aiuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento