Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Litoranea

Ancora un annegamento nelle acque dello Ionio. Muore ricercatore universitario

La vittima è un 44enne inglese, in vacanza nel Salento. Stava facendo il bagno sulla spiaggia di Rivabella, nei pressi di un noto residence della zona, quando ha perso la vita a seguito di un malore. All'arrivo dei sanitari del 118, ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano

Uno scorcio di litorale (Foto di repertorio)

RIVABELLA (Gallipoli) –  A distanza di due settimane, quando morì un'anziana donna in un punto poco distante,  è accaduto ancora. Un altro annegamento si è verificato, nella tarda mattinata, a Rivabella, alle porte di Gallipoli, nei pressi del residence “Le Dune”, in viale Orsa Maggiore.  Un turista inglese di  44 anni, è deceduto a seguito di un malore che non gli ha lasciato scampo.Si tratta di Mark Peter Ryan, un ricercatore universitario che stava soggiornando presso un b&b di Parabita.

Alcuni bagnanti che hanno assistito alla scena hanno allertato i soccorsi. Sopraggiunti i sanitari del 118, per la vittima c’era ormai ben poco da fare. I tentativi di rianimarlo si sono rivelati inutili poiché era ormai spirato sotto gli occhi impotenti dei presenti. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato della Città Bella. La salma dell’uomo, intanto, sarà trasportata presso la camera mortuaria dell'ospedale "Vito fazzi" di Lecce,in attesa che l'autorità giudiziaria disponga l'autopsia per risalire con precisione alle cause che hanno provocato la tragedia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un annegamento nelle acque dello Ionio. Muore ricercatore universitario

LeccePrima è in caricamento