Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

"Anno accademico dell'Udu? E' una contro-inaugurazione"

Il rettore dell'Università del Salento Laforgia spiega le ragioni per le quali domani non prenderà parte all'inaugurazione studentesca dell'Anno accademico organizzato dall'Unione degli universitari

Il comunicato stampa dell'Udu, l'Unione degli universitari, è scarno ma quanto basta a far dichiarare al rettore dell'Università del Salento Domenico Laforgia che domani, all'inaugurazione studentesca dell'anno accademico organizzata, guarda un po', proprio dall'Udu, lui non ci sarà. E così anche se dalla manifestazione a firma dell'Udu contro la soppressione dell'inaugurazione dell'anno accademico (quello ufficiale) voluta da Laforgia per i motivi ormai noti - taglio alle spese dell'Università, nessuna voglia di festeggiamenti alla luce dei fatti giudiziari che hanno coinvolto l'Ateneo salentino e poi perché il nuovo rettore giunge alla carica in corso d'opera - prendono le distanze altre associazioni come"La sveglia", domani 12 febbraio, alle 10, presso l'aula "Ferrari" del Palazzo Codacci-Pisanelli, la manifestazione ci sarà. E se le autorità invitate dovessero giungere, sarebbero davvero tanti e tutti autorevolissimi, dal presidente della Regione Nichi Vendola, al presidente della Provincia di Lecce Giovanni Pellegrino al sindaco di Lecce Paolo Perrore. Ma sarà così?

Intanto ecco quel che pensa dell'inaugurazione studentesca dell'anno accademico organizzata dall'Udu proprio lui, il diretto interessato, il rettore Laforgia: "Non partecipo alla 'contro' inaugurazione organizzata dall'associazione studentesca Udu per una serie di ragioni: innanzitutto di tempi. Gli organizzatori non hanno concordato la data con me o con la segreteria di Rettorato e non hanno tenuto conto del fatto che il martedì ho lezione fino alle 11, visto che, nonostante gli impegni, ho deciso di non rinunciare ad insegnare. Domani, in particolare, dopo la lezione andrò direttamente a Brindisi ad incontrare il presidente della Provincia e il sindaco, i quali hanno convocato questo incontro per il 12 febbraio. In secondo luogo, questa manifestazione è stata organizzata da una sola associazione studentesca,addirittura in contrasto con le altre associazioni che non ne condividono l'utilità".


Conclude il rettore: "Devo sottolineare il fatto che esistono luoghi istituzionali, il Senato accademico, il Consiglio di amministrazione e il Consiglio degli studenti, all'interno dei quali gli studenti possono rappresentare le loro esigenze. La scorsa settimana ho incontrato il Consiglio degli Studenti avviando un proficuo dialogo. In Aprile avremo una la prima Conferenza di Ateneo in particolare sulla didattica che sarà l'occasione giusta per un confronto sereno perchè sarà aperta a tutte le associazioni e a tutte le componenti universitarie."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Anno accademico dell'Udu? E' una contro-inaugurazione"

LeccePrima è in caricamento