Investimenti in sicurezza informatica, più soldi in busta. E per Lecce una nuova questura

L'esponente del governo, sollecitato sui fondi per le forze dell'ordine, ha sottolineato che gli aumenti valgono più di un rinnovo contrattuale e ha dichiarato che è allo studio una nuova sede per la polizia dislocata nel capoluogo salentino

LECCE – Una nuova questura per la città di Lecce. Il progetto, ha assicurato il ministro dell’Interno Angelino Alfano, è allo studio insieme ai tecnici di Invimit, società di gestione del risparmi che fa capo al ministero dell’Economia e delle Finanze con la quale, tra l'altro, l’amministrazione comunale sta costituendo un fondo immobiliare che dovrebbe fra l’altro portare alla realizzazione di una sede unica per uffici comunali.

Non è la prima volta che viene annunciata la possibile realizzazione della nuova questura: nel 2010 l’allora sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano, parlò nel corso della festa della polizia di una nuova sede entro tre anni. L’immobile adibito a questura è di proprietà della Provincia di Lecce che da anni lo ha inserito nell’elenco dei beni immobili alienabili, nel tentativo di far cassa.

Il tema degli investimenti per le forze dell’ordine è all’ordine del giorno. Alcuni sindacati lamentano l’indifferenza del governo ai reiterati appelli per maggiori risorse e mezzi a disposizione, ma Alfano taglia corto: “Abbiamo fatto il più grande investimento in sicurezza degli ultimi anni. Circa mille euro in più agli uomini e donne che sono per strada, in divisa, valgono di più di un rinnovo contrattuale e aggiungo che l’investimento in cyber security e in dotazione di equipaggiamento ci fa dire che si tratta di investimenti senza precedenti nel recente passato e al tempo stesso una grande forza per il futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del suo intervento di chiusura della sessione odierna del convegno “Tenera è la notte”, il ministro ha ringraziato le forze dell’ordine per il lavoro svolto. Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che, pochi minuti prima aveva concluso il suo intervento rivolgendo un pubblico apprezzamento agli uomini in divisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento