Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Antenna radar sul confine del Parco? Scatta la protesta

Un sit-in delle associazioni ambientaliste e del comitato spontaneo per sensibilizzare le istituzioni sul progetto di un traliccio di 36 metri della guardia di finanza sul confine del parco naturale

Una veduta della zona di Leuca.

GAGLIANO DEL CAPO - Un'antenna radar di proprietà della guardia di finanza starebbe per sorgere sul territorio di Gagliano del Capo: si costituisce, dunque, un comitato di salvaguardia del territorio, che ha fissato per domani, martedì 8 marzo, alle ore 15, una manifestazione pubblica in contrada "Sciuranti - Salanare", per informare la cittadinanza e i media sulle problematiche riguardanti l'installazione di questa antenna radar.

Ad oggi non sono emersi dati certi sulla quantità di microonde che saranno irradiate dall'impianto, già in costruzione, né è stato tenuto in considerazione un altro sito militare esistente nel territorio dello stesso comune, che ospita da tempo due radar. Il comitato e le associazioni sollevano un forte dubbio sulla necessità di utilizzare un traliccio alto ben 36 metri, all'interno di una particella distante pochi metri dal confine del Parco naturale "Otranto - Santa Maria di Leuca - Bosco di Tricase", in un terreno comunque sottoposto a vincolo paesaggistico.


La manifestazione avrà, dunque, lo scopo di sensibilizzare le istituzioni in vista di un tavolo tecnico, convocato per mercoledì mattina in municipio, a cui sono state invitate anche le associazioni organizzatrici del sit-in.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenna radar sul confine del Parco? Scatta la protesta

LeccePrima è in caricamento