Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Via Ticino

Anziana di 86 anni scomparsa all'alba: ritrovata dai vigili del fuoco

L'ultima ad aver visto Antonia Antonaci era stata la badante, che ha subito chiamato la famiglia. Le ricerche coordinate dal commissariato di polizia. La scomparsa intorno alle 6,45. Rintracciata dal nucleo cinofilo dei pompieri

Antonia Antonaci.

 

GALATINA – Sono state ore di tensione, a Galatina, per una famiglia che fin da questa mattina ha avviato le ricerche di  Antonia Antonaci, di 86 anni. E’ stata la badante di casa a scoprire l’assenza dell’anziana, intorno alle 6,45 del mattino. La donna che l’aiuta nelle incombenze domestiche, ha spiegato di averla accompagnata in bagno intorno alle 3,30 e poi a letto. Ma qualche ora più tardi, l’anziana era letteralmente scomparsa. La porta di casa, in via Ticino, alla periferia della città, era stata aperta (era stata serrata la notte prima con una mandata) e poi richiusa alle sue spalle. 

Fortunatamente la storia ha avuto però quasi subito un lieto fine, perché intorno alle 15 i vigili del fuoco del nucleo cinofilo, del Saf  (speleo alpino fluviale) e del Tas (topografia applicata al soccorso) di Lecce sono riusciti a rintracciare l'anziana, in una zona di campagna. Confusa, ma in discrete condizioni di salute, è stata consegnata nelle mani dei sanitari del 118. Alle ricerche ha partecipato anche un elicottero del reparto Volo di Bari.

Castana, alta circa 1 metro e 60 centimetri, corporatura mediamente robusta, la signora ha i tipici problemi di memoria legati all’età avanzata e presenta anche difficoltà di deambulazione. Proprio per quest’ultimo motivo, si ritieneva che non potesse aver percorso molta strada. Tant'è: è stata ritrovata a circa 600 metri da casa, in un punto dei campi dove l'erba spotanea è particolarmente alta e, quindi, non era neanche facilmente visibile a occhi nudo.

Al momento della scomparsa indossava pantofole e una camicia da notte di colore giallino. Il figlio della donna ha subito contattato il commissariato di polizia locale, che ha avviato la macchina delle ricerche, alle quali hanno partecipato anche carabinieri, agenti di polizia municipale, persone della protezione civile e dell’istituto di vigilanza locale Fidelpol.

Poi, sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce, che hanno sondato la zona con il cane del corpo. Le  ore  precedenti, il figlio della aveva ricevuto una segnalazione secondo la quale una donna anziana, rispondente più o meno al profilo tracciato, sarebbe stata vista nella zona di via Vernalone, che dista alcune centinaia di metri di distanza in linea d’aria con via Ticino. Fino alle 15, però, non vi sono stati sviluppi. Poi, il ritrovamento e il sospiro di sollievo. Anche una sola notte all'addiaccio avrebbe comportato forti rischi per la vita dell'anziana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana di 86 anni scomparsa all'alba: ritrovata dai vigili del fuoco

LeccePrima è in caricamento