Anziana travolta da un’auto mentre attraversava la strada: non ce l’ha fatta

Wanda Petrelli si è spenta nel reparto di Rianimazione del “Vito Fazzi”, dove era giunta ieri pomeriggio in seguito all’incidente avvenuto in via Pitagora a Lecce

LECCE - Non ce l’ha fatta Wanda Petrelli, l’81enne leccese che ieri pomeriggio è stata colpita in pieno da una vettura mentre attraversava la strada, in via Lupiae, a Lecce. Le sue condizioni sono apparse sin da subito gravi: giunta in codice rosso nel pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” e trasferita nel reparto di Rianimazione, qui, si è spenta poco dopo. A nulla sono valsi i tentativi dei medici di strapparla alla morte. Troppo gravi le ferite riportate durante l’incidente, avvenuto intorno alle 17, all’altezza dell’incrocio con via Pitagora, non lontano dal market SuperMac.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai primi riscontri svolti dagli agenti della polizia locale, intervenuti sul posto, pare che l’anziana non si trovasse sulle strisce pedonali al momento dell’impatto con la Toyota Aygo (ora sotto sequestro), condotta da M.B.M., una donna di 58 anni, ligure d’origine e residente a Lecce. Questa, inoltre, ha raccontato agli agenti di polizia locale di non aver visto affatto l’anziana e che nonostante avesse rallentato poiché il semaforo era appena diventato rosso, l’urto era stato molto violento tanto da causare l’incrinatura del parabrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento