Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Anziana trovata morta nel vano delle scale, la Procura dispone accertamenti

Il magistrato di turno ha disposto un’ispezione cadaverica, affidata al medico legale Roberto Vaglio, sul corpo della donna di 98 anni, trovata priva di vita in un piccolo condominio di via Sardegna, nei pressi della Torre del Parco. L’anziana si sarebbe tolta la vita impiccandosi a una ringhiera nel vano delle scale

LECCE – Il magistrato di turno ha disposto un’ispezione cadaverica, affidata al medico legale Roberto Vaglio, sul corpo della donna di 98 anni, trovata priva di vita in un piccolo condominio di via Sardegna, nei pressi della Torre del Parco. L’anziana si sarebbe tolta la vita impiccandosi a una ringhiera. Una morte che ha sconvolto i pochi condomini dello stabile del capoluogo salentino. La Procura, informata dalla polizia, vuole fugare ogni dubbio sul decesso e ha disposto gli accertamenti medico-legali.

Un passo importante per stabilire se si sia trattato dell’ennesima tragedia della solitudine dei nostri tempi, dove troppo spesso le esistenze sono micro cosmi isolati a se stessi, schiacciati da un’angoscia che toglie la voglia di vivere. A rendere singolare il caso, la scelta di una morte così plateale e la circostanza che la donna, nonostante l’età avanzata, fosse in buona salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana trovata morta nel vano delle scale, la Procura dispone accertamenti

LeccePrima è in caricamento