Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

Le accuse mosse, a vario titolo, dai carabinieri del Nas nei riguardi del responsabile e dei dipendenti della struttura sono di maltrattamenti e abuso dei mezzi di correzione

LECCE - Un anziano sarebbe stato privato del proprio letto, un altro colpito e ferito alle mani, altri ancora invece sarebbero stati immobilizzati fisicamente.

Sono questi alcuni degli episodi accertati in una casa di riposo dai carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazione e sanità) che, al termine delle indagini, hanno denunciato undici persone presso la Procura della Repubblica di Lecce.

Stando a quanto comunicato dal ministero della Salute, si tratta del responsabile e di dipendenti della residenza socio sanitaria assistenziale per anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le accuse ipotizzate, a vario  titolo nei riguardi degli indagati, sono di maltrattamenti e abuso dei mezzi di correzione nei confronti degli ospiti di cui avrebbero dovuto prendersi cura e che ora finiranno al vaglio di uno dei magistrati in forza al "pool fasce deboli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Giovane leccese aggredisce a pugni e manda in ospedale militare barese

  • Non solo Covid, pronto soccorso preso d’assalto. Medici e infermieri stremati

  • Torna l’allerta meteo nel Salento: per 24 ore attesi temporali e grandinate

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento