Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

anziano armato di pistola: "Lì non devi parcheggiare"

Un 78enne di Nardò con un modello giocattolo ha minacciato il proprietario di una ditta di mezzi nautici della zona industriale. Rintracciato dagli agenti di polizia, è stato denunciato a piede libero

Il parcheggio libero dal tormentone delle strisce blu è sempre più una merce rara. Tanto preziosa, da difendere con la pistola in pugno. Almeno, deve averla pensata così un 78enne di Nardò, pensionato e che le forze dell'ordine già conoscono per alcuni reati legati al passato. Questa mattina intorno alle 9 una chiamata piuttosto singolare è arrivata al 113: "Venite alla zona industriale, c'è un tizio armato di pistola". Una pattuglia s'è spostata sul posto, rintracciando l'autore della telefonata, fermo in attesa degli agenti, un 64enne di Nardò.

L'uomo, che presso la zona industriale neretina è proprietario di un deposito di mezzi nautici, ha raccontato che proprio mentre si stava accingendo ad aprire le porte, s'è sentito apostrofare alle spalle in malo modo. Invettive e soprattutto minacce. Qualcosa tipo: "Se parcheggi lì, la prossima volta ti sparo". E voltatosi, si è trovato di fronte ad un anziano accigliato, più o meno sulla settantina d'anni. Dalla cintola, sporgeva il calcio di una pistola. Gli agenti di polizia ci hanno messo poco ad individuare l'autore delle minacce. Era ancora nelle vicinanze. Quando l'hanno fermato e sottoposto a perquisizione, nell'auto hanno trovato una pistola giocattolo. Condotto presso il locale commissariato di polizia, il 78enne è stato denunciato a piede libero per "minaccia a mano armata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

anziano armato di pistola: "Lì non devi parcheggiare"

LeccePrima è in caricamento