menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Spazientito da burocrazia 87enne attende armato apertura delle poste

Denunciato un anziano di Castri di Lecce che, in mattinata, ha atteso l’apertura della filiale con un fucile in mano. All’origine del malcontento, la lenta procedura di liquidazione di un libretto

CASTRI DI LECCE – Spazientito dal'iter burocratico, imbraccia il suo fucile e attende l’apertura dell’ufficio postale di Castri di Lecce: il malcontento per una operazione finanziaria negatagli. Avrebbe voluto accelerare la pratica di liquidazione di un libretto postale che aveva cointestato con la moglie, ormai scomparsa. Una procedura che però tempo e diversi oneri burocratici. Ma la mattinata è terminata con la denuncia.

Protagonista della vicenda un anziano di 87 anni che, poco dopo l’alba di oggi, ha impugnato l’arma, legalmente detenuta e a raggiunto via Giuseppe Grassi, dove ha sede la filiale del piccolo comune salentino. Ancora prima di aprire l’ufficio, è stato il direttore dello sportello ad allertare le forze dell’ordine. Ha infatti richiesto l’intervento del 112, allarmato dalla presenza dell’anziano che si aggirava, armato, nei paraggi. Sul posto, i carabinieri della sezione Radiomobile della compagnia di Lecce, guidati dal capitano Valentino Adinolfi.

Alla vista dei militari l’87enne ha accusato un lieve malore, dovuto al forte stato di agitazione. È stato pertanto raggiunto dagli operatori del 118 e sottoposto a una visita per scongiurare conseguenze più gravi. Al termine delle operazioni, nei suoi confronti è scattata la denuncia a piede libero per i reati di interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento