Cronaca

Anziano salentino ritrovato dopo due giorni e mezzo: ha vagato per Palermo

Un 79enne di Alezio si è allontanato nelle prime ore di sabato dall'albergo, nel cuore del centro cittadino, nel quale alloggiava con la famiglia. E stato ritrovato nel primo pomeriggio di oggi seduto al tavolo di un bar, in zona porto

Quintino Petracca.

PALERMO – Dopo due giorni e mezzo di angoscia, per la famiglia di Quintino Petracca, 79enne di Alezio, finalmente il sorriso. Dell’anziano non si avevano più tracce da sabato mattina quando i familiari, insieme a lui a Palermo per la partecipazione della nipote alle Olimpiadi di matematica, avevano denunciato la scomparsa presso il commissariato Politeama, nel centro del capoluogo siciliano.

Come ha raccontato il figlio, l’uomo non si era mai reso protagonista di “fughe” del genere, prima di decidere di lasciare, alle 4 di mattina, l’albergo in cui alloggiava, in via Mariano Stabile, senza portarsi dietro né carta di identità né cellulare. Con in mano una descrizione accurata, grazie ad una foto scattata solo due giorni prima della scomparsa, gli agenti di polizia si sono messi subito alla ricerca dell’uomo, mentre la famiglia attraverso i giornali locali diffondeva i propri contatti telefonici.

Le segnalazioni, effettivamente, non sono mancate: mettendole in fila si è compreso come l’uomo abbia percorso almeno una decina di chilometri a piedi. E’ stato trovato in buone condizioni di salute intorno alle 16 di oggi, placidamente seduto al tavolino di un bar in piazza Kalsa, nella zona del porto. Ha successivamente detto di aver dormito durante le due notti di “libera uscita” nei locali della stazione e se così effettivamente fosse, sarebbe un’altra dimostrazione della notevole distanza coperta a piedi dal 79enne.

Pare che durante il suo girovagare l’anziano sia stato “coccolato” dai palermitani: quando il figlio si è recato presso il locale pubblico del ritrovamento, ad esempio, il titolare non ha voluto che venisse saldato il conto delle consumazioni. La famiglia Petracca ha voluto pubblicamente ringraziare tutti i protagonisti – redazioni, cittadini, agenti di polizia – che si sono prodigati per il ritrovamento e che hanno offerto conforto al 79enne salentino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano salentino ritrovato dopo due giorni e mezzo: ha vagato per Palermo

LeccePrima è in caricamento