Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Carenza di sangue, appello ai donatori. Stop a interventi chirurgici non urgenti

Dal servizio immunotrasfusionale del Vito Fazzi spiegano che non sono bastate le procedure preventive messe in atto per gestire il problema

L'ospedale di Lecce.

LECCE – Da domani e fino a nuova comunicazione gli interventi chirurgici programmabili saranno sospesi in tutto il territorio dipendente dalla Asl di Lecce, mentre saranno certamente garantite le operazioni urgenti.

A motivare la decisione dell’azienda sanitaria è la carenza di sangue che, in estate, si avverte più che in altri periodi dell’anno. “E questo – ha spiegato Nicola Di Renzo, direttore del Servizio Immunotrasfusionale del “Vito Fazzi” - nonostante siano state messe in atto preventivamente tutte le procedure necessarie ed idonee a gestire siffatta criticità: appello ai donatori volontari, preparazione di giornate no-stop di prelievi, l’evento del 18 giugno scorso legato alla Giornata Pugliese del Donatore di Sangue, in cui la popolazione salentina ha offerto una bella prova di generosità”.

Per venerdì 30 giugno è stata dunque programmata una giornata di donazione:  dalle 8 alle 18 sarà possibile donare il sangue presso tutti i Servizi Trasfusionali dell’Asl Lecce (presidi ospedalieri di Lecce, Galatina, Copertino, Casarano e Gallipoli).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di sangue, appello ai donatori. Stop a interventi chirurgici non urgenti

LeccePrima è in caricamento