Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Appello del questore alle società sportive: "Segnalate i match a rischio"

I recenti incidenti a Monteroni di Lecce e Veglie hanno spinto le autorità a chiedere un coinvolgimento più diretto dei club, non solo calcistici

Da sinistra, il prefetto Claudio Palomba e il questore Pierluigi D'Angelo.

LECCE – Dal questore di Lecce, Pierluigi D’Angelo, è accorato l’appello rinnovato alle società sportive di segnalare tutti gli incontri a rischio. L’obiettivo è quello di valutare per tempo il grado di pericolosità e predisporre quindi i servizi necessari di prevenzione e vigilanza.

Dopo gli scontri di domenica scorsa alla periferia di Veglie, dove la squadra dell’Ideale Bari aveva affrontato l’Atletico Veglie, il livello di attenzione è salito ulteriormente. Già il 29 marzo infatti, il blitz di una ventina di individui al PalaVelodromo degli Ulivi di Monteroni di Lecce, negli ultimi secondi di un match di basket tra la formazione locale e il Pu.Ma Trading di Taranto al cui seguito era giunto un gruppo di sostenitori che aveva intonato cori di stampo calcistico contro il Lecce.

Con una nota la questura del capoluogo salentino ha “stigmatizzato agli ultimi inaccettabili ed inqualificabili accadimenti, che nulla hanno a che fare con lo sport e la sana competizione, verificatisi in questa provincia nell’ambito di diverse manifestazioni sportive, sia calcistiche sia connesse ad altri sport, da parte di appartenenti a frange ultras che si sono rese responsabili di atti di violenza, intemperanza e vandalismo”.

Per D’Angelo è necessario che le comunicazioni delle società sportive siano inviate anche alle questure interessate dai transiti delle tifoserie in trasferta. Per quanto riguarda le segnalazioni già inoltrate, si precisa che sono al vaglio del Comitato per l’ordine e la sicurezza al quale spetta il compito di stabilire le misure più idonee.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello del questore alle società sportive: "Segnalate i match a rischio"

LeccePrima è in caricamento