menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appostamenti sotto casa, poi l'irruzione: trovato con cocaina, arrestato

Un 50enne di Ugento fermato dai poliziotti di Taurisano. Gli agenti hanno monitorato per giorni l'attività di spaccio dell'uomo, che già nel luglio scorso era finito nei guai

UGENTO – Quando i poliziotti sono entrati in casa, la scena che s’è presentata davanti agli occhi è apparsa inequivocabile. C’erano circa 9 grammi di cocaina pura, non ancora tagliata, ai quali aggiungere, durante perquisizioni, un altro grammo e mezzo, sempre di cocaina, e un ulteriore grammo e mezzo di marijuana. E per Antonio Giuseppe Antonazzo, 50enne di Ugento, sono scattate le manette.

Le indagini sul suo conto sono state svolte dagli agenti del commissariato di Taurisano. Gli uomini diretti dal vicequestore aggiunto Salvatore Federico, non solo l’hanno trovato in possesso di diversi involucri di cellophane contenenti stupefacenti, ma anche 300 euro, probabilmente incassati dall’attività di spaccio. Sotto sequestro sono finiti anche un cellulare, utile a ricostruire i vari movimenti, e un bilancino di precisione.

Antonazzo Antonio Giuseppe, n. Ugento 19.03.1968,(1)-2-2-2Lunga è stata negli ultimi periodi l’attività di osservazione sotto casa dell’uomo, già sottoposto all’obbligo di dimora. Da quell’abitazione, il viavai era costante e composto da diversi soggetti, fra i quali vari già noti come tossicodipendenti. E tanti gli scambi che sarebbero stati visti dai poliziotti che, nel corso degli appostamenti, hanno anche bloccato e identificato uno di questi, un 61enne di Ugento, che è stato segnalato al prefetto.

Antonazzo è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Basti pensare che nemmeno troppo tempo addietro, a luglio del 2017, era già finito in arresto. In quel caso, a fermarlo erano stati i carabinieri del Norm di Casarano.

Sempre nell’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti, il commissariato di polizia di Gallipoli ha segnalato un 24enne del posto trovato in possesso di circa 3 grammi e mezzo di marijuana nascosti nell’autovettura. Durante il controllo il giovane avrebbe cercato di disfarsi della sostanza, gettandola nei pressi di un altro veicolo parcheggiato nei pressi. L’azione non è però sfuggita ai poliziotti che così hanno approfondito il controllo e segnalato il giovane alla prefettura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento