Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

"Apri o sfondiamo la porta". Dopo le minacce, fuggono

Nel pomeriggio una coppia di rapinatori ha cercato di assaltare il negozio "Oro Cash" in viale Lo Re a Lecce. Passamontagna e berretti abbassati, hanno minacciato la titolare, rimasta sotto shock

Tentata rapina nel pomeriggio a Lecce. I banditi hanno cercato di compiere il colpo, senza riuscirci, all'interno del punto-vendita dell'oro usato "Oro Cash" in viale Lo Re, intorno alle 17,30. Davanti alla porta a vetro blindata, secondo quanto riferito dalla titolare, sarebbero comparsi due individui, volto coperto da passamontagna e cappellini calati con la visiera in giù. Uno dei due maneggiava un oggetto non identificato.


Dopo aver suonato al campanello, la signora, che si trovava da sola, ha scorto le due sagome e terrorizzata non ha schiacciato il bottone per consentire l'ingresso, tergiversando e guadagnano tempo mentre dall'esterno la coppia di banditi minacciava: "Apri, altrimenti sfondiamo la porta". Fiutata l'aria pesante, i due malviventi hanno preferito darsela a gambe. Dopo dieci minuti, scattato l'allarme collegato con l'istituto di vigilanza della Sveviapol, è arrivata una pattuglia delle guardie giurate. Sul posto anche gli agenti della sezione volanti che hanno raccolto la testimonianza della donna rimasta per alcuni minuti sotto shock.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Apri o sfondiamo la porta". Dopo le minacce, fuggono

LeccePrima è in caricamento