rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Sant'Oronzo

Area confiscata alla criminalità diventa struttura per scuola di motocross

Da un bene confiscato alla malavita, il primo esperimento di struttura permanente comunale dedicata allo sport motociclistico fuoristrada. Si tratta dell'ex deposito "Matarrelli", sulla provinciale Lecce-Torre Chianca

 

LECCE – Confiscato alla criminalità organizzata, l’area su cui sorge l’ex deposito "Matarrelli” (il cui ex proprietario Giuseppe Mauro Matarrelli fu condannato per concorso esterno in associazione mafiosa in quanto ritenuto vicino al clan Cerfeda), sulla Lecce-Torre Chianca, a circa 5 chilometri fuori dalla città, si appresta a diventare l’Off-Road Park, dedicato a “Marco Simoncelli”, una struttura motociclistica polivalente con tanto di pista per il motocross, pista per l’Enduro e area dedicata all’Enduro extreme. Nasce così, da un bene confiscato alla malavita, il primo esperimento di struttura permanente comunale dedicata allo sport motociclistico fuoristrada.
 
Il progetto è stato presentato questa mattina nell’ambito di una conferenza stampa presso l’Open space di Palazzo Carafa, a cui hanno partecipato il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il consigliere comunale Pierpaolo Signore, il presidente regionale Acsi,  Giampiero Guglielmi, il responsabile provinciale del progetto “Puglia Enduro”,Carlo Imparato, ed il presidente dell’associazione “For Driver Motorsport” Pierpaolo Picciolo.
 
Spiega più nel dettaglio Picciolo: “Il progetto che presentiamo oggi , l’Off-Road Park, dedicato a giovane motociclista scomparso tragicamente, “Marco Simoncelli”, è una struttura motociclistica polivalente composta da pista motocross, pista enduro e area dedicata all’Enduro extreme. Un progetto ambizioso, certo, ma che siamo riusciti a portare avanti con il sostegno dell’amministrazione comunale. Il terreno, sono circa 2 ettari e mezzo, è stato sequestrato alla criminalità organizzata e quindi dato in gestione all’associazione per l’organizzazione di manifestazioni e scuola per il fuori strada. I capannoni, invece, presenti nell’area recintata, saranno destinati all’Università del Salento”. Solo scuola, quindi, ma niente gare agonistiche, per il momento, perché il terreno su cui sorgerà il circuito motociclistico è agricolo. 
 
L’Off-Road Park "Marco Simoncelli" sarà inoltre sede della "For Driver Motosport Enduro School", laprima scuola di avviamento e perfezionamento di guida off-road di Lecce, il cui obiettivo è di migliorare la tecnica di guida off road con un occhio particolarmente attento alla sicurezza stradale. La scuola avrà anche una funzione sociale: considerando l'elevato numero di vittime per gli incedienti stradali legati all'utilizzo improprio delle moticiclette, intende avvicinare ad una disciplina affascinanate come l'Enduro i ragazzi di età compresa tra 8 e 18 anni, fornendo ai giovani le concoscenze tecniche avanzate per un uso responsabile e sicuro della propria moto nella vita di tutti i giorni.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area confiscata alla criminalità diventa struttura per scuola di motocross

LeccePrima è in caricamento