Armi, munizioni e droga in casa: inflitti 3 anni e 8 mesi a un 28enne

Emesso il verdetto nei riguardi di Valentino Nobile, di Giorgilorio, per l'episodio dello scorso dicembre finito nel suo arresto

SURBO - E’ stato condannato a tre anni e otto mesi di reclusione (a fronte dei cinque anni e 8 mesi invocati dal pubblico ministero Maria Consolata Moschettini) Valentino Nobile, 28enne di Giorgiliorio (frazione di Surbo), per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi. L’imputato, noto per i suoi trascorsi giudiziari (fu fra gli oltre quaranta arrestati nell'operazione “Speed Drug"), rispondeva dell’episodio avvenuto lo scorso dicembre, quando dopo una perquisizione domiciliare i poliziotti trovarono tre pistole, droga e munizioni. valentino-nobile-2-2-2-2

In particolare: una pistola semiautomatica Browning modello 1906, calibro 6,35, una pistola semiautomatica  Bernardelli modello 68, calibro 6,35 e un revolver scacciacani modificato calibro 38, perfettamente funzionante, più 103 cartucce di vario calibro.

E ancora: più di 150 grammi di marijuana, circa 4 grammi di cocaina, 20 grammi di hashish e due etti abbondanti di sostanza da taglio.

La sentenza è stata emessa dal giudice Carlo Cazzella nel processo discusso oggi col rito abbreviato, nel quale Nobile era difeso dall’avvocato Rita Ciccarese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento