Cercano la refurtiva e trovano anche la marijuana. E per lui i guai sono doppi

Alessandro Mazzeo, 33enne di Arnesano, era sospettato di essere fra gli autori di un furto in un'abitazione di Carmiano, da cui sono spariti anche tre fucili. Durante le perquisizioni trovata parte della refurtiva di un altro colpo e 300 grammi di sostanza stupefacente

ARNESANO – Cercano la refurtiva e la trovano. Almeno in parte. E con questa spunta anche una seconda sorpresa, del tutto inattesa per gli stessi carabinieri: 300 grammi di marijuana. Somma di guai per Alessandro Mazzeo, 33enne di Arnesano, già noto alle forze dell’ordine, che risponde non solo di furto, ma anche di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A incastrarlo ci hanno pensato i militari della stazione di Carmiano, convinti, sulla scorta di approfondite indagini, che lui fosse uno dei componenti  di una banda che ai primi di settembre ha messo a segno un furto in un’abitazione di Carmiano. Un colpo non da poco, perché nell’occasione, oltre a qualche monile in oro e a una piccola somma di denaro, è stato sradicato da una parete anche un mobile-cassaforte con tre fucili da caccia. Il tutto per un danno da 8mila euro circa.

La visione di alcuni filmati registrati da sistemi di videosorveglianza di privati (abitazioni ed esercizi commerciali), ha fatto ricadere i sospetti su un gruppo di ragazzi ben precisi. Ieri mattina, dunque, è scattata la perquisizione nelle abitazioni di tutti i sospettati, per cercare soprattutto le armi rubate.

MAZZEO ALESSANDRO.jpg 1-2E quando sono arrivati a casa di Mazzeo, i militari, oltre alla marijuana, hanno scovato una cassettina di attrezzi contenuta in quella stessa cassaforte. Un riscontro che secondo gli investigatori conferma i sospetti su di lui, in qualità di co-autore del furto. Ulteriore sorpresa è giunta quando sono stati trovati anche arredi da giardino e utensileria da lavoro rubati dal cortile di un’azienda di Carmiano alla fine di agosto. E da qui l’altra imputazione, per ricettazione.

Nella casa di un altro sospettato del furto in abitazione, un minorenne di Carmiano, sono stati trovati altri 35 grammi di marijuana. Per tale motivo il ragazzo, in concorso con il fratello maggiorenne, è stato denunciato a piede libero. Mentre Mazzeo, su disposizione del pm

Tutta la refurtiva e lo stupefacente citati sono stati sottoposti a sequestro, mentre Mazzeo, su disposizione del pm di turno, Maria Vallefuoco, è stato condotto in carcere.

Salice: arrestato sorvegliato speciale

INGROSSO Mauro-2Ieri mattina, invece, i carabinieri di Salice Salentino hanno proceduto all'arresto in flagranza di reato per l'inosservanza delle prescrizioni impostegli dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, Mauro Ingrosso, 33enne. 

Ingrosso è stato sorpreso dalla pattuglia della stazione alla guida della sua autovettura, nonostante la patente gli fosse stata ritirata: pertanto è stato anche denunciato per il relativo reato. Ingrosso, su disposizione del pm di turno, è stato successivamente liberato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento