Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Ai domiciliari un 30enne. E’ ritenuto autore di due rapine messe a segno a febbraio

I carabinieri della tenenza di Copertino hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di uomo che avrebbe preso di mira, a volto coperto e con un coltello, un a boutique e una pizzeria. Le indagini partite da una targa

COPERTINO – E’ ritenuto l’autore di due rapine, avvenute nel mese di febbraio, e oggi è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Copertino. I militari hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Antonio Cirfera, 30enne del posto, ora ai domiciliari.

Sarebbe stato lui, con il volto coperto e armato di coltello, a irrompere verso l’orario di chiusura in un negozio di abbigliamento e, in una seconda circostanza e più o meno nello stesso orario, in una pizzeria rimediando un bottino di circa mille e 300 euro in totale. Le indagini dei militari sono partita dalla targa dell’autoveicolo, una Renault Clio, che era stata notata nel secondo dei due episodi.

Antonio Cirfera-2Il veicolo, una volta identificato, non è risultato essere oggetto di furto sebbene il proprietario non sapesse che fine avesse fatto. Ulteriori approfondimenti, nei quali sono stati analizzante anche le immagini degli impianti di videosorveglianza installati sulle via limitrofe a quelle dove sono ubicati gli esercizi rapinati, hanno consentito di risalire al 30enne quale possibile autore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari un 30enne. E’ ritenuto autore di due rapine messe a segno a febbraio

LeccePrima è in caricamento