Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Arrestato con oltre un chilo di marijuana, il gup lo condanna a oltre 3 anni

Marco Previtero, 22enne originario di Taviano, era alla guida di un'autovettura quando fu bloccato in piccolo blitz dei finanzieri, che trovarono oltre un chilo di marijuana. Oggi il gup Stefano Sernia ha condannato il 22enne a 3 anni e quattro mesi per detenzione ai fini di spaccio nel giudizio con rito abbreviato

LECCE – Fu fermato, a febbraio scorso, mentre accompagnava la fidanzata in stazione. Su di lui, infatti, si erano concentrate le attenzioni dei militari del Goa (il Gruppo operativo antidroga della guardia di finanza) di Lecce, che ne seguivano spostamenti e movimenti. Marco Previtero, 22enne originario di Taviano, era alla guida di un’autovettura quando fu bloccato in piccolo blitz dei finanzieri, che trovarono oltre un chilo di marijuana.

Oggi il gup Stefano Sernia ha condannato il 22enne, assistito dall’avvocato Biagio Palamà, a 3 anni e quattro mesi per detenzione ai fini di spaccio nel giudizio con rito abbreviato. L’accusa, rappresentata dal sostituto procuratore Giovanni Gagliotta, aveva chiesto una condanna a tre anni.

PREVITERO MARCO, n.Tricase il 04.05.1993-2-2-2Una sentenza su cui, con ogni probabilità, hanno pesato i precedenti dell’imputato, che nel marzo del 2014 era stato condannato a due anni per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Mentre stava per essere fermato dai carabinieri, il giovane reagì lanciando un vasetto di vetro, colpendo e ferendo al volto un militare. All’interno erano custodite 24 dosi di cocaina, del peso complessivo d circa 17 grammi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con oltre un chilo di marijuana, il gup lo condanna a oltre 3 anni

LeccePrima è in caricamento