Cronaca

Arrestato con sette chili di eroina e due pistole, condannato un 52enne

Nove anni e quattro mesi la pena inflitta in abbreviato. Assolta, invece, la compagna dell'uomo, risultata estranea ai fatti

LECCE – Condanna a 9 anni e quattro mesi per Francesco De Cagna, 52enne di Scorrano, arrestato dai militari del Nucleo di polizia tributaria di Lecce, la sera del 19 aprile 2016 per detenzione illecita di oltre 7 chili di eroina, di due pistole e munizionamento vario. la sentenza è stat messa dal gup Stefano Sernia al termine del giudizio abbreviato.

La vettura su cui viaggiava fu intercettata lungo la tangenziale Est di Lecce, all'altezza del centro commerciale Citymoda. I finanzieri trovarono quattro involucri di cellophane del peso complessivo di 2 chili e 140 grammi. Successivamente fu perquisito  il domicilio dell'uomo dove i militari del gruppo cinofilo trovarono, con l'ausilio del cane Bapu, le armi e il resto del quantitativo di eroina, 5 chilogrammi, nascosti in un'asciugatrice collocata in un vano di pertinenza dell'abitazione.

Assolta, invece, la compagna del 52enne, assistita dall’avvocato Giuseppe Presicce). Il giudice ha ritenuto pienamente fondate le argomentazioni difensive che hanno provato e dimostrato come la donna (titolare di un distributore di carburanti a Maglie) non solo non avesse, in alcun modo, concorso e partecipato alle presunte attività illecite poste in essere dal compagno, ma, soprattutto, come la stessa non avesse avuto contezza o consapevolezza alcuna del fatto che De Cagna occultasse all'interno dell'abitazione la sostanza stupefacente rinvenuta dai militari del Gico della Guardia di finanza di Lecce. Lo stesso De Cagna, in sede di interrogatorio, si era assunto la paternità di quanto sequestrato, scagionando da ogni accusa la compagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con sette chili di eroina e due pistole, condannato un 52enne

LeccePrima è in caricamento