Uno ha rapinato un anziano, l’altro appicca un incendio: arrestati

Manette, nelle ultime ore, per un 37enne montenegrino e nei confronti di un 35enne pachistano: entrambi sono finiti in carcere

Foto di repertorio.

LECCE – Due gli arresti tra Lecce e hinterland nelle ultime ore: il primo per furto e rapina, il secondo nei confronti di un uomo sorpreso a dare fuoco agli alberi. I carabinieri, per cominciare, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare, emesso dal gip del Tribunale di Lecce nei confronti di Turkijan Mutisi, un 37enne del Montenegro già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di un furto e di una rapina ai danni di un anziano leccese.

Il primo episodio risalirebbe al mese di gennaio, l’altro a febbraio di quest’anno. Al termine delle formalità di rito, il 37enne è stato accompagnato presso il carcere del capoluogo salentino dai militari di Lecce principale. Nella vicina Arnesano, inoltre, i carabinieri di Monteroni di Lecce hanno stretto le manette ai polsi di Ibrahim Adnan, un 35nne di origini pachistane, arrestato anche in passato per reati contro il patrimonio.

I militari lo hanno sorpreso lungo la strada provinciale che collega Lecce ad Arnesano mentre fuggiva, a piedi, dopo aver appiccato un rogo alle sterpaglie e agli alberi, utilizzando del liquido infiammabile. Fermato in flagranza di reato, è stato trasferito nell’istituto penitenziario di Borgo San Nicola. Sul posto, sono giunti i pompieri per domare l’incendio ed evitare che le fiamme potessero arrecare danni agli automobilisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viavai sospetto intorno a casa, blitz dei carabinieri: trovati droga e soldi

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Curva stabile, quasi 1500 positivi. Casarano e Alessano scuole solo in Ddi

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

Torna su
LeccePrima è in caricamento