Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Droga, violazione degli obblighi e il furto di un drone: arresto e denunce

Diversi i provvedimenti eseguiti dai carabinieri nelle ultime ore tra il capoluogo salentino e la provincia

SURBO – Arresti e denunce, nelle ultime ore, in provincia. A Surbo, in manette Giovanni Negro, un 25enne già ai domiciliari. Il provvedimento è scaturito a seguito di una segnalazione deli militari per violazione della misura cautelare. E’ stato accompagnato in carcere. A Lecce, inoltre, in manette Federico Perrone, 34enne: dovrà espiare una pena di un mese e 19 giorni di reclusione, per reati commessi a San Donato di Lecce, nel 2004. Sempre a Surbo F.B., 32enne di Mesagne, denunciato per furto aggravato.

All’interno del punto vendita Mediaworld nel centro commerciale “Mongolfiera”, si è impossessato di un drone del prezzo di 499 euro, rimuovendo il sistema antitaccheggio e cercando di superare la barriera casse. Nel tentativo di dileguarsi, è stato bloccato dagli addetti alla sicurezza. A Vernole, i militari della stazione locale hanno deferito D.D.N., 21enne del posto, è stato trovato, durante una perquisizione con 1,1,grammo di marijuana, 0,6 di hashish, un bilancino di precisione, vario materiale per il confezionamento delle singole dosi e tre bossoli esplosi calibro 38 special. La droga è stata sequestrata.

E non è tutto. A Nociglia, nei guai in due: L.C., 24enne leccese e M.D., 27enne del piccolo comune. Rispondono di furto aggravato in concorso. Si sarebbero impossessati di una pianta di Canapa utilizzata per la produzione di farina alimentare da un terreno di un 39enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, violazione degli obblighi e il furto di un drone: arresto e denunce

LeccePrima è in caricamento