rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Sannicola

Tra i rovi 820 grammi di “erba” e proiettili. In provincia anche un arresto e una denuncia

Si cercano i proprietari, ancora ignoti, del materiale rinvenuto nelle campagne di Sannicola. Per spaccio di cocaina e detenzione di coltelli e armi, inoltre, manette e denuncia a Uggiano la Chiesa e San Pietro in Lama

SANNICOLA – Dai rovi nelle campagne di Sannicola, spuntano 820 grammi di marijuana, sedici proiettili calibro 38 e tre bossoli.  Misteriosa scoperta, nelle ultime ore, da parte dei carabinieri di Alezio. I militari dell’Arma, durante un servizio di perlustrazione del territorio, si sono imbattuti nella sostanza e nelle munizioni, ora sottoposte a sequestro. L’attività investigativa è ancora in corso per risalire ai proprietari del materiale rinvenuto, al momento ignoti.

Per droga, intanto, è finito in manette un uomo. Si tratta di Francesco Bacile, 64enne di Uggiano la Chiesa, già sottoposto ai domiciliari. I carabinieri lo hanno fermato in flagranza di reato perché, durante la perquisizione in casa lo hanno trovato in possesso di 21,50 grammi di cocaina; 92 di sostanza da taglio (mannite); due bilancini; materiale per confezionare le dosi e una somma di mille euro. Al termine della verifica e del sequestro della droga, l’uomo è stato trasferito nel carcere di Lecce.

Anche a San Pietro in Lama, infine, i militari del luogo hanno fermato un uomo e lo hanno denunciato. Durante la perquisizione del mezzo, infatti, sono stati trovati 5,40 grammi di cocaina suddivisi in 10 dosi e un coltello a serramanico nascosto nel vano porta oggetti dell’auto. La successiva perquisizione in casa ha poi permesso di rinvenire altri tre coltelli a serramanico e un bossolo calibro 8 a salve, esploso. Coltelli e sostanza stupefacente sono finiti nelle mani dei carabinieri della compagnia magliese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra i rovi 820 grammi di “erba” e proiettili. In provincia anche un arresto e una denuncia

LeccePrima è in caricamento