menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte della droga ssintetica equestrata.

Parte della droga ssintetica equestrata.

Centinaia di pasticche di Ecstasy fuori dalla discoteca: arresti e denunce

I carabinieri della compagnia di Maglie hanno eseguito controlli nei pressi dei locali notturni di Santa Cesarea. Un uomo è fuggito all’alt

SANTA CESAREA TERME – Arresti e denunce, sul litorale adriatico, nella notte. I carabinieri della compagnia di Maglie, hanno infatti dato vita a controlli e appostamenti, per incastrare spacciatori e ubriachi al volante. A finire in manette, per vari reati che vanno dalla detenzione di droga alla guida in stato alterato, Rosario La Porta, un 39enne di Niscemi, in provincia di Caltanissetta; Maria Jessica Buzzone, 32enne di Niscemi. A.M., un loro conterraneo di 38 anni, denunciato in stato di irreperibilità perché, durante il controllo, si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

I tre, sottoposti a verifica nei pressi di una discoteca sulla provinciale 259, si trovavano a bordo di un furgone e durante la perquisizione sono stati trovati con 4 bustine in cellophane con 500 pasticche di ecstasy, per un peso di ausi 190 grammi, 41 ovuli per il confezionamento delle dosi e una somma di mille e 130 euro, ritenuta provento dell’attività dello spaccio. Domenico Di Cosimo, inoltre, un 22enne di Bari, è stato sorpreso in un locale notturno con 27 dosi di Ketamina, per complessivi 7,4 grammi. Aveva con sé anche 17 dosi di Mdma, per altri 5,2 grammi.

Oltre a lui, arrestato anche Gianluca D’Ambrosio, 24enne barese, scoperto dai militari guidati dal capitano Giorgio Antonielli con 16 involucri e una bustina con 21,1 grammi di marijuana. Sequestrati anche 580 euro in contanti, ritenuto provento dell’attività di spaccio. Francesco Schino, 23enne barese, infine, fermato con 25 dosi per un totale di 7 grammi di Ketamina, una di cocaina e un pezzo di hashish da 3 grammi. Sequestrata anche una somma di 615 euro. Sono stati tutti accompagnati presso il carcere di Lecce, tranne la Buzzone, sottoposta agli arresti domiciliari. Ad essere deferiti in stato di libertà, invece: M. L., 28enne barese, trovato con 0,6 grammi di cocaina, 10 dosi di Ketamina e 195 euro. B.A.L. 33enne di Cannole: aveva 12 grammi di marijuana. Per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti è finito nei guai M.S., un 23enne della provincia di Bari. V.M., 33enne di Palmariggi, invece, nei guai perché ubriaco al volante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento