Cronaca Squinzano

Uno accusato di furto in abitazione, l’altro sconta pena definitiva: arrestati 35enni

Due uomini noti alle cronache locali, residenti rispettivamente a Casalabate e Squinzano, sono stati accompagnati in carcere

La caserma di Squinzano

CASALABATE (Squinzano) – E’ stato ritenuto l’autore di un furto in abitazione: per Cristian Taurino, un 35enne noto alle forze dell'ordine e residente a Casalabate, è scattata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Sono stati i carabinieri a notificargliela, nelle ultime ore.   Il provvedimento è scattato dopo un lavoro investigativo da parte dei militari. Grazie ai filmati a disposizioni, è stato ritenuto responsabile di un colpo perpetrato nel mese di maggio.TAURINO-4

Continua comunque l’attività sul territorio con acquisizione di ulteriori elementi per valutare la responsabilità eventuale del 35enne in altri furti dei mesi scorsi. Nella vicina Squinzano, inoltre, Alessio Fortunato, 35enne arcinoto alle cronache locali per diversi reati, torna in carcere.

Fortunato-2Dovrà scontare una pena definitiva di due anni e 8 mesi. I numerosi precedenti per droga e le varie condanne susseguitesi nel tempo hanno portato ad un cumulo pene. Fortunato, pertanto, è stato trasferito nell’istituto penitenziario alle porte di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno accusato di furto in abitazione, l’altro sconta pena definitiva: arrestati 35enni

LeccePrima è in caricamento