Cronaca

Manomettono contatori della luce per un milione e mezzo di euro: nei guai due truffatori

Un 37enne di Squinzano e un 63enne brindisino fermati dai finanzieri della città adriatica. Avrebbero agito su commissione anche per conto di negozianti di Lecce, San Donato di Lecce e Salve

Contatori dell'energia elettrica (Foto di archivio)

BRINDISI - Praticamente, una società nella società, ma completamente falsa. Parallela a quella nazionale, che è riuscita a sottrarre quasi un milione e mezzo di euro dalle casse di Enel. Due individui sono stati fermati dai finanzieri del comando di Brindisi per aver messo in piedi un sistema per truffare la più nota compagnia di erogazione del servizio di energia elettrica italiana. I “periti”, infatti, attraverso il solito sistema del magnete, avrebbero aiutato diversi esercenti salentini, molti dei quali nella provincia di Lecce, a rubare la corrente elettrica, senza ovviamente versare un euro alla società di distribuzione. Il tutto in un arco temporale di cinque anni.

Nell’ambito dell’indagine, condotta dalla Procura della Repubblica di Brindisi, il gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare, eseguita nella giornata di ieri, a carico di due uomini, da parte dei militari guidati dal colonnello Tiziano La Grua. I due sono stati ritenuti, nel corso dell'indagine, gli esecutori materiali della manomissione dei contatori. Uno dei due è  un 37enne, residente a Squinzano ed è stato ristretto, così come per il complice, un 63enne brindisino, al regime degli arresti domiciliari.

Queste operazioni erano commissionate da alcuni titolari di attività commerciali, ora tutti iscritti nel registro degli indagati. Si tratta di individui di Squinzano, San Donato di Lecce, Salve e Lecce, ai quali si aggiungono i nomi di altri negozianti del Brindisino. Un danno con una cifra da capogiro che non si riferisce soltanto al denaro sottratto alla società di energia elettrica, ma anche al conseguente furto nei confronti del fisco: nella casse dello Stato, infatti, mancano le quote Iva e le accise relative ai consumi di energia mai fatturati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manomettono contatori della luce per un milione e mezzo di euro: nei guai due truffatori

LeccePrima è in caricamento