Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Trax Road, i carabinieri sventano un furto nel cantiere: presi tre giovani

Una pattuglia in servizio antirapina ha sorpreso ieri sera due uomini intenti a caricare del materiale all'interno dell'area a verde in fase di completamento. A pochi metri, in un'auto, una donna e altra refurtiva

Il materiale recuperato dai carabinieri.

 

LECCE – Non c’è pace per la Trax Road, l’area a verde in costruzione tra la zona 167 A e quella B, a Lecce. Dopo il contenzioso che ne ha ritardato la prosecuzione dei lavori, ora in fase di completamento, è di ieri sera un tentativo di furto nel cantiere: pannelli di legno e un lungo cavo per impianti elettrici erano finito nel mirino di due giovani.

Intorno alle 20 i carabinieri in servizio antirapina sulla Lecce-San Cataldo hanno notato dei movimenti sospetti nell’area a verde. Avvicinatisi alla recinzione hanno individuato due persone talmente concentrate a caricare del materiale da non accorgersi del loro arrivo. Dopo averle fermate, i militari hanno scorto una Fiat Punto parcheggiata nelle vicinanze e, all’interno, una ragazza. Nell’auto è stato rinvenuto altro materiale, che secondo i carabinieri sarebbe stato venduto di lì a poco a qualche ricettatore.

I tre – che verranno giudicati per direttissima - sono stati identificati e condotti presso la sede del comando provinciale dove si sono difesi sostenendo che quei pannelli sarebbero serviti per riscaldarsi: si tratta di Aldo Ravi, del 1985, di Jhoanne Blago, di tre anni più piccolo e di Giovanna Conte, 26enne. Il secondo è stato condotto nel carcere di Borgo San Nicola, per gli altri due sono scattati gli arresti domiciliari. Questa mattina, s'è svolto il processo con il rito direttissimo. I due ragazzi hanno patteggiato quattro mesi ciascuno. E' invece risultata estranea ai fatti Giovanna Conte, e dunque assolta. I giovani erano difesi dagli avvocati Arturo Pallara e Giuseppe Bonsegna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trax Road, i carabinieri sventano un furto nel cantiere: presi tre giovani

LeccePrima è in caricamento