Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Ladri d’auto in trasferta. Da Brindisi al Salento per lo “shopping” di Fiat: presi

La squadra mobile ha fermato in mattinata un 20enne e un 47enne, entrambi brindisini: hanno rubato due auto a luglio e un terzo colpo è invece fallito

Foto di repertorio.

LECCE – Incastrati dalle videocamere anche durante i “sopralluoghi” prima dei colpi. Ladri di auto in trasferta da Brindisi nel Salento: arrestati. Sono stati fermati nella mattinata di oggi dalla squadra mobile Saverio Nicolò Contestabile e Vincenzo De Milo, rispettivamente 20enne e un 47enne, entrambi brindisini e responsabili di furto in concorso. Assieme ai colleghi della squadra mobile brindisina, i poliziotti leccesi hanno stretto le manette ai polsi della coppia di ladri al termine di una attività investigativa.

Il ventenne e il complice più anziano hanno operato nel mese di luglio, spostandosi dalla loro provincia nelle marine di Porto Cesareo e nel capoluogo salentino. Sono riusciti a rubare una Fiat 500 a Porto Cesareo e una Fiat Panda a Lecce, il terzo è stato invece un tentativo di furto di un’altra Fiat 500, che però non è andato a segno.

Visionando le immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza, gli agenti hanno verificato la presenza dei due uomini, ripresi in tutte le occasioni, persino durante i sopralluoghi effettuati prima di compiere il delitto. Il gip del Tribunale di Lecce, al termine delle indagini, ha disposto l’ordine di Custodia Cautelare degli arresti domiciliari per entrambi gli indagati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri d’auto in trasferta. Da Brindisi al Salento per lo “shopping” di Fiat: presi

LeccePrima è in caricamento