menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sotto sequestro.

Il materiale sotto sequestro.

Per strada col divanetto appena rubato. Ma arriva la polizia: presi due autori di furti nelle marine

Arrestati due 38enni domiciliati a Lido Marini di Ugento. Sono stati sorpresi con la refurtiva: pochi giorni addietro erano stati denunciati per ricettazione

TAURISANO – Furti nelle marine del basso Salento: presi due presunti autori, ora sono sospettati di aver messo a segno anche altri colpi sul litorale di Ugento. Nella tarda serata di ieri, gli agenti del commissariato di Taurisano hanno tratto in arresto  Cosimo Caro e Davide Napoli, entrambi 38enni della zona ma stabilitisi in un’abitazione di Lido Marini. I due risponderanno dell’accusa di furto aggravato Tutto è cominciato in tarda serata quando i poliziotti taurisanesi, coordinati dal vicequestore Salvatore Federico, stavano effettuando dei controlli sul litoroale di Ugento.

Due pattuglie hanno fermato gli indagati, sorpresi a trasportare un divanetto in rattan per strada. Talmente sicuri di poter agire in maniera indisturbata, non si aspettavano l’arrivo della polizia Eppure, appena pochi giorni prima, gli stessi erano stati denunciati a piede libero per ricettazione perché, durante un normale controllo in orario in cui sono vietati gli spostamenti, erano stati trovati in possesso di attrezzature per l’edilizia (un gruppo elettrogeno ed un martello pnumatico) di cui però non avevano saputo fornire la provenienza.foto 2-20-13

Sul luogo gli agenti hanno rinvenuto oltre al divanetto completo di cuscini, un tavolino, piccoli elettrodomestici e utensili. Tutto asportato poco prima da una casa di villeggiatura estiva, al momento disabitata.  Una volta individuati i proprietari dell’abitazione depredata e devastata, i due  fermati sono stati tratti in arresto e, su disposizione del pm di turno, sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della direttissima. Tutta la refurtiva recuperata è stata consegnata alla vittima del colpo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento