Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Evasione fiscale in Germania gli costa cara. Arrestato 47enne salentino

Un uomo di Racale è stato accompagnato in carcere per aver violato alcune norme tedesche. dopo aver aperto un'attività d Amburgo. A Scorrano, un 36enne è finito in manette perché coinvolto nell'operazione Medusa del 2005

Un'immagine di Amburgo (@TM News/Infophoto)

RACALE - In Germania l'evasione fiscale ha un prezzo da pagare. Molto caro. Nazzareno Roberto Pizzolante, un uomo di 47anni, è stato condotto presso il carcere Borgo San Nicola di Lecce, dopo l'arresto eseguito dai carabinieri del suo comune di residenza, Racale, nel pomeriggio di due giorni addietro.

L'uomo, attualmente disoccupato, avrebbe commesso il reato nel Paese teutonico e, una volta tornato in Italia, gli è stato notificato il mandato d'arresto europeo. Nei primi mesi dell'anno ha aperto un pub nella città di Amburgo, dove viveva, violando tuttavia alcune norme fiscali tedesche, e finendo nei guai. Dopo le formalità di rito in caserma, è stato accompagnato presso l'istituto penitenziario.

Sempre nella giornata di martedì, i carabinieri di Scorrano hanno fatto scattare le manette ai polsi di Andrea Fracasso, 36enne del luogo, in eseguendo di un’ordinanza di detenzione domiciliare, emessa dalla Corte d'appello di Lecce, dovendo espiare una pena di 5 anni e 17 giorni di reclusione, per reati in materia di stupefacenti, commessi a Lecce, nel 2005, nell'ambito di un traffico di eroina tra il centro e il sud Salento, poi scoperto durante l'operazione "Medusa". L’arrestato è  stato sottoposto alla misura, che sconterà presso la propria abitazione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale in Germania gli costa cara. Arrestato 47enne salentino

LeccePrima è in caricamento