Cronaca

Carabinieri lo invitano a spostare la vettura, ma 27enne sferra calci e pugni: arrestato

Un ragazzo di Taurisano è stato ristretto ai domiciliari, nella serata di ieri, con le accuse di resistenza, minaccia, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Ha colpito due militari che gli avevano intimato si spostare il mezzo parcheggiato irregolarmente: entrambi guariranno in pochi giorni

Foto di repertorio

TAURISANO  - I carabinieri di Taurisano, nella serata di ieri, sono intervenuti per un normale servizio sulla viabilità: lungo via Manin, nei pressi di un bar del paese, si era infatti creato un intralcio a causa di alcuni veicoli parcheggiati in maniera illecita. Durante le verifiche da parte dei militari, un ragazzo di 27 anni, Matteo Pacella, si è avvicinato loro in sella a una bicicletta, dichiarando la proprietà di una di quelle auto in sosta irregolare.

Davanti all’invito di spostare la vettura, però, il ragazzo ha smentito la versione fornita prima, raccontando di non essere in realtà il titolare. Non solo. Avrebbe offeso i carabinieri, con frasi e parole poco eleganti, che non si sono fermate neppure davanti alla esortazione a calmarsi, né all’arrivo di alcuni cittadini richiamarti dai toni di voce alti.pacella matteo classe 88-2

Tutt’latro: Pacella ha cominciato a sferrare calci e pugni nei confronti di due militari, fino a quando non è stato calmato e condotto in caserma per le operazioni di identificazione. I due carabinieri sono stati medicati e refertati presso l’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano: hanno riportato entrambi alcune lesioni, non gravi, giudicate guaribili nel giro di alcuni giorni. Per il giovane, anche sulla scorta delle testimonianze fornite dai cittadini presenti, è scattato l’arresto con le accuse di resistenza, minaccia, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale. Su disposizione del pm presso la Procura della Repubblica di Lecce, Carmen Ruggiero, il giovane è stato ristretto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri lo invitano a spostare la vettura, ma 27enne sferra calci e pugni: arrestato

LeccePrima è in caricamento