Si impossessa di un’auto ma viene fermato per un controllo. Arrestato 26enne

Un ragazzo di Mesagne è stato fermato, nel corso della giornata, dai carabinieri di San Vito dei Normanni e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Fermato per una verifica stradale, è stato trovato a bordo di una Lancia Y rubata proco prima a Leverano. Deferito il complice

Foto di repertorio

LEVERANO – Ha rubato un veicolo da Leverano ma è stato rintracciato nel giro do pochi minuti. Lo hanno colto sul fatto e arrestato i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Daniele De Marco, 26enne di Mesagne.

Il giovane, durante un controllo alla circolazione stradale, ha opposto resistenza ai militari operanti e in seguito alla successiva perquisizione domiciliare, i militari hanno appurato che il predetto, in concorso con C.A., un ragazzo di 32 anni del posto, aveva occultato in un garage di sua proprietà un'autovettura Lancia Ypsilon, risultata rubata nella mattinata a Leverano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'interno del veicolo i carabinieri hanno rinvenuto una centralina scodificata, un jammer, un blocco sterzo completo di volante e nottolino, e numerose chiavi e grimaldelli, il tutto sottoposto a sequestro. il veicolo rinvenuto è stato restituito alla legittima proprietaria. Al termine delle operazioni, C.A. è stato deferito in stato di libertà, mentre De Marco è stato ristretto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento